lunedì 5 agosto 2013

Cervo e Dolcedo

Buongiorno!
C'è qualcuno? Siete partite tutte quante?
Per questo mese noi abbiamo deciso che non ci muoviamo da casa,
se non per qualche breve gita di un solo giorno.

Ma anche a casa è sempre vacanza!
Dato il caldo che ci attanaglia in questi giorni
usciamo solo lo stretto indispensabile,
poi ce ne stiamo tappati in casa con il condizionatore acceso
o ci mettiamo ammollo nella piscina gonfiabile in giardino ;)

Da qualche giorno mi sto dilettando con un vecchio hobby
che ho riscoperto e "riadattato", ma di questo vi parlerò
più avanti, visto che i lavori non sono ancora terminati..
prima devo vedere come sarà il risultato definitivo..
In ogni caso sto passando delle ore meravigliose,
era da troppo tempo che non tiravo fuori
la mia parte creativa!

Visto che le vacanze "fuori porta" sono ormai finite
mi consolo ripensando alle due settiamane di mare fatte un mese fa.

Quando siamo via ci piace visitare posti più o meno conosciuti..
dopo Nizza e Montecarlo, affollati, modaioli e fin troppo "vip"
per i miei gusti, abbiamo visitato due piccoli borghi non troppo lontani da Imperia.

Il primo è Cervo, definito uno dei più bei borghi d'Italia.
Lascio parlare le immagini..


Mi sono letteralmente innamorata di questo Oratorio del 1100.
L'architettura romanica, così semplice, solida e pulita,
è da sempre la mia preferita..non a caso il Medioevo è il periodo storico
che prediligo.


Cervo mi è piacuita molto e merita al 100% il suo titolo,
ma quasi quasi ho apprezzato ancora di più un altro paesino
arroccato nell'entroterra e circondato dagli uliveti: Dolcedo.


Mi ha colpita immediatamente perchè è "selvaggio", o meglio,
come diremmo noi "shabby", trasandato e fiero di mostrare le tracce del tempo.


In giro si vedevano poche persone e quelle poche erano tedeschi o comunque nordici.
La signora del frantoio che abbiamo visitato (e dove abbiamo comprato un olio
e del patè meravigliosi) ci ha detto che sono proprio i tedeschi ad apprezzare
in modo particolare questa caratteristica del paese.
E io mi trovo assolutamente concorde con loro!
Mi affascina ammirare muri scrostati, vecchie porte o imposte recanti la patina del tempo
e quei piccolissimi vicoletti tipicamente montani e medievali dove ci si passa a stento in due
persone affiancate..


Di solito non sono particolarmente incline ad ammirare l'architettura sacra.
Di chiese veramente belle in giro ce ne sono poche (tolti ovviamente i
capolavori di città come Firenze, Roma, Venezia e molte altre
che tutto il mondo ci invidia), ma la chiesa di Dolcedo mi ha attirata immediatamente,
anche lei con la sua aura shabby..


Mi è piaciuto persino l'insolito colore dell'interno!


Se doveste passare dalle parti della riviera di Ponente 
vi consiglio di visitare entrambi i borghi, ne vale la pena!

Buon proseguimento di vacanze e a presto!

14 commenti:

  1. Ciao Paola..
    non conosco questi paesi.. Dalle tue foto traspare tutta la loro bellezza..
    E' bello vedere con gli occhi degli altri..
    Spero di poterci andare presto..
    Un abbraccio
    Mary

    RispondiElimina
  2. Potrei scrivere le medesime parole di Mary...fascinosi e invitanti questi paesi! Grazie della condivisione cara Paola!

    RispondiElimina
  3. Ciao Paola, non conoscevo questo borgo..bellissimo, grazie per le fotografie e buone vacanze...io resto a casa!
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Ciao Paola, conosco pochissimo della riviera di ponente, ma il fascino dei paesini di Liguria è proprio nelle stradine strette, nelle scalinate, nelle case che si tengono su una con l'altra, con i colori rosicchiati dal salino. Se non l'hai ancora fatto, la prossima volta visita Camogli e quel capolavoro che è la basilica dei Fieschi a San Salvatore di Cogorno.
    Buon proseguimento di vacanze, noi come al solito approfittiamo della spiaggia qui vicino, ma non partiamo... Sarà per l'anno prossimo, quando nuoteremo di nuovo tutti nell'oro!

    RispondiElimina
  5. Splendidi luoghi...mi hai dato un'idea per le mie gite!Grazie!

    RispondiElimina
  6. Che belle foto Paola, meravigliosi luoghi.

    RispondiElimina
  7. Posti e foto splendide! Un bacio

    RispondiElimina
  8. Piccoli gioielli...con quel fascino un po' decadente che li rende indimenticabili...
    Buone vacanze e buon relax Paoletta cara!!
    Un abbraccio
    Lelia

    RispondiElimina
  9. Cervo era una delle mete estive di quando ero bambina! Mi piace molto! Quanti ricordi! ^_^

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia questi due borghi...quella chiesa poi è davvero un gioiello, bellissimo l'azzurro dell'interno, mai vista una chiesa così "allegra"!
    Sono curiosa di conoscere il tuo nuovo hobby... io con questo caldo ho messo tutto da parte, anche perché non mi rimane molto tempo libero, quest'anno il giardino è davvero molto impegnativo ;-) a presto!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Che luoghi incantevoli, per me sconosciuti, le tue foto accompagnate dalla descrizione sono fantastiche, buona giornata, Imma...

    RispondiElimina
  12. luoghi molto rilassanti e deliziosi!
    splendide vacanze VAleria

    RispondiElimina
  13. Caspita... che bei posti... sarà proprio il caso che mi decida a venir a fare un giro da quelle parti..grazie per aver condiviso,
    a presto, un abbraccio
    Lisa

    RispondiElimina
  14. Posti incantevoli!!!!....a volte non serve andare lontano per rilassarsi, basta girare l'angolo e si trovano paradisi meravigliosi!
    (c'è anche da dire che siamo parecchio fortunate a vivere in questi incantevoli posti)
    ti abbraccio forte forte
    Sara

    RispondiElimina

Thank you for your your comment: it is precious and very welcomed!